Gocce di pioggia…o di shopping?

IMG_20150913_181652_mod

Quando si ha voglia di uscire per fare una passeggiata, ma le nuvole minacciano pioggia, che si fa?…Centro commerciale no?!Non fate anche voi così?
Domenica a noi è capitata esattamente una giornata del genere. Colti alla sprovvista dai nuvoloni neri, abbiamo sfruttato l’occasione per girare un po’ i negozi. Fortunatamente per Alessandro non sono una di quelle ragazze che sta le ore nello stesso negozio di vestiti, spulciando ogni capo finché non è la commessa stessa a cacciarti via. No, io entro in un negozio, mi guardo intorno, giusto il tempo di vedere che genere di abiti hanno e la maggior parte delle volte mi giro verso Alessandro e dico: “Ho fatto, non mi piace niente, andiamo!” Scherzo, non è sempre così. Ho anche io, come tutti, i miei negozi preferiti, dove sono sicura di trovare qualcosa di bello. Quella scenetta però accade spesso e ormai il più delle volte appena entriamo in un negozio Alessandro mi guarda sorridendo, perché capisce dalla mia faccia che la storia sta per ripetersi. Diversamente accade quando si tratta dei negozi di trucchi, dove potrei stare davvero per ore. So che starete pensando: “Poverino, immagino che pazienza”, ma credetemi, quando ci ritroviamo nei negozi di elettronica e tecnologia, sono io “la poverina” di turno. 😛
Comunque, non è forse questo il bello? Fermarsi insieme a vedere ciò che piace all’altro. Condividere i propri gusti, il proprio entusiasmo nel trovare oggetti che ci incuriosiscono e rapiscono gli occhi. Poi arrivano i negozi che piacciono ad entrambi. Nel nostro caso si tratta di quelli che vendono articoli per la cucina. Qui siamo nel nostro mondo. Stampi per torte, formine per biscotti, strumenti per incidere e tagliare, pentole e padelle di ogni tipo. In poche parole, il paradiso di ogni cuoco…o aspirante cuoco.
Dopo aver girato tanto però, ci si stanca e la cosa migliore da fare per riposarsi un attimo da tutto questo girare, guardare vetrine, osservare oggetti, provare vestiti, è, come sempre, mangiare. Sedersi e lasciarsi coccolare il palato da una gustosa merenda. Io ho preso una bella crepe con la Nutella e Alessandro una brioche con lo yogurt dentro. Il cibo, soprattutto quando è così goloso, contribuisce ad allietare la giornata. Break time dalla routine, break time dalla cucina, break time dallo shopping 🙂

Voi come le vivete le giornate al centro commerciale? Vi piace tuffarvi alla ricerca di affari nascosti nei meandri di ogni singolo negozio? Oppure preferite passeggiare comodamente dando solo un’occhiata alle vetrine? Noi vi abbiamo raccontato una nostra giornata “tipo” di shopping, pensando di scrivere questo post mentre facevamo la nostra pausa. Voi recentemente vi siete presi un break? Qualunque sia stata l’occasione che vi ha dato modo di fermarmi e di godervi un bel momento, davanti al cibo, ma anche senza cibo, condividetela con noi se vi fa piacere. Saremo felici di leggere i vostri commenti.

Un salutone a tutti, Cheffando.

Precedente ChocoMuffin Successivo Cocktail di gamberetti